3 segreti per una comunicazione visiva efficace

comunicazione visiva
3 segreti per una comunicazione visiva efficace

La comunicazione visiva è quel rapporto che viene a crearsi tra il designer che ha il compito di comunicare un determinato messaggio e lo spettatore. Per essere efficace, questa modalità di comunicazione deve essere compresa e recepita perfettamente dal fruitore.

Design e comunicazione visiva

Perché questo genere di rapporto funzioni, è necessario che questa strategia di comunicazione rispetti alcuni parametri fondamentali. Ovviamente, per produrre dei risultati dai prodotti di stampa digitale, come gli espositori pubblicitari, è innanzitutto fondamentale affidarsi ad un valido designer.

Il punto cardine su cui si basa la comunicazione visiva non è tanto la pura estetica, bensì la capacità che assume la grafica di comunicare adeguatamente un messaggio al pubblico. Le “best practices” da seguire perché la comunicazione visiva sia bella ed efficace sono riassunte in 3 punti fondamentali:

1) Tipografia

I caratteri utilizzati all’interno della strategia comunicativa devono essere leggibili e soprattutto appropriati allo stile che dovrà avere nel suo complesso.

2) Layout

Il layout è una delle parti più importanti al fine di rendere la comunicazione visiva davvero vincente. E’ opportuno, infatti, creare un percorso logico che dovrà guidare lo spettatore fino alla comprensione ottimale del messaggio.

3) Semplicità

Il pubblico a cui ti rivolgi non è facilmente impressionabile. L’obiettivo dello spettatore è ottenere le informazioni che desidera nel più breve tempo possibile. D’altro canto, l’obiettivo di chi vuole comunicare un messaggio è soddisfare il pubblico, per cui è necessario che il più chiaro e semplice possibile. Nella comunicazione visiva, il superfluo non conta.

4) Colori

Per creare il cosiddetto “ordine visivo”, è necessario utilizzare una combinazione cromatica di 4 o al massimo 5 colori per mettere in risalto ciò che desideri davvero comunicare.

In conclusione, è statisticamente provato come ciascuno di noi dimentica molto facilmente ciò che legge e ancor di più ciò che sente. Ecco spiegato il motivo per il quale immagini e video stanno prendendo corpo tra le varie strategie di comunicazione: il pubblico difficilmente dimentica ciò che vede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like