Brand Awareness: perché è cosi importante e come aumentarla

Brand Awareness
Brand Awareness: perché è cosi importante e come aumentarla

La Brand Awareness è un fattore molto importante per riuscire ad influenzare il comportamento del consumatore. Per fare in modo che il nome del tuo brand si ricolleghi a determinati valori, è necessario sviluppare una valida strategia di comunicazione.

Brand Awareness

Il concetto è molto semplice da spiegare, ma richiede un lavoro molto impegnativo da parte dell’azienda. Riuscire a trasmettere i valori aziendali semplicemente attraverso un nome o un logo graficamente ben fatto è sicuramente un lavoro ben diverso rispetto al posizionamento di un sito web o ad altre strategie di marketing online. Si tratta, innanzitutto, di capire quali sono i valori che desideri trasmettere attraverso il tuo brand e, successivamente, di comunicare questi stessi valori attraverso un’immagine aziendale chiara e riconoscibile.

LEGGI ANCHE: Come costruire una Brand Identity efficace.

Per chiarire il concetto di Brand Awareness, è sufficiente richiamare la piramide di Aaker che comprende quattro livelli distinti in grado di attestare quanto un brand sia davvero riconosciuto e presente nella mente dei consumatori.

Piramide di Aaker

Secondo David Allen Aaker, economista statunitense, “la marca è un agglomerato di attività collegate ad un segno distintivo (logo, marchio) che si aggiungono (o sottraggono) al valore generato da un prodotto o servizio”. Le quattro fasi di conoscenza partono da una quasi totale assenza di riconoscibilità, fino al raggiungimento dello stadio più desiderato da parte dei brand.

1. Unware of a Brand

La prima fase rispecchia coloro che non hanno nessuna conoscenza della marca in questione. Questo stadio porta non solo alla completa incapacità di influenzare il comportamento d’acquisto dei consumatori, ma a limitare il valore del prodotto offerto.

2. Brand Recognition

In questa fase vengono racchiusi i consumatori che iniziano ad avere una conoscenza rilevante del brand, soprattutto attraverso particolari domande che la richiamano alla mente. Nonostante sia solo una delle fasi iniziali, può essere già un risultato abbastanza soddisfacente.

3. Brand Recall

Senza particolari stimoli che riescano a richiamarla alla mente, in questa fase il consumatore tende ad associare in modo del tutto naturale una marca ad una categoria di prodotti/servizi. In questa fase la strategia di marketing, volta a migliorare la Brand Awareness, inizia a produrre i primi importanti risultati.

4. Top of Mind

Sul gradino più alto della piramide vengono racchiusi tutti quei consumatori che, nel momento in cui si apprestano ad acquistare un prodotto in particolare, pensano subito al brand ed alla marca associata al prodotto. Come è facile intuire, quest’ultimo stadio è quello più ricercato e desiderato da parte delle aziende, in virtù della potenza assunta dal marchio. In questo stadio, infatti, il brand è in grado di influenzare totalmente il comportamento dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like