Community management: cos’è e perché è fondamentale

Parliamo di community management e cerchiamo di dare una definizione. Perché è così importante in un’azienda e a che cosa serve?

Community management

Il Community management è l’insieme di attività di gestione delle community, che vengono effettuate per un brand che può essere sia online che offline. Viene utilizzata al fine di monitorare le conversazioni e di stimolare il dialogo tra le persone ed il brand. Quando si fa riferimento alla community online, allora si può parlare anche di web community management.

In parole molto semplici, quindi, il community management è l’attività di gestione di community. Ma quante tipologie di community esistono? Ne esistono di quattro tipi: la community di luogo, quella di interesse, quella di supporto e quella pratica. La prima è intesa come come comunità locale, che prevede la presenza fisica dei membri. La seconda, invece, intende un insieme di persone che hanno uno stesso interesse o una passione in comune. Ciò risulta interessante per chi si occupa di community management, perché tali persone possono avere scambi di opinione sull’argomento.

La comunità di supporto si crea sotto la spinta di un’azienda, oppure in modo del tutto autonomo. E’ composta da persone che supportano apertamente una società e i suoi prodotti o servizi. Infine, la comunità nella pratica, caratterizzata da persone che sono accomunate dal fatto di avere una stessa professione in un certo settore e che condividono cos scambi di conoscenza e opinioni. Pensiamo, ad esempio, alle comunità rappresentate dalle associazioni dei medici.

Quando si parola di community management, si fa anche riferimento alla figura del community manager. si tratta di una figura che si è diffusa sempre di più con l’avvento del web 2.0 e che lavora soprattutto nelle community online, anche se, con il tempo, ha iniziato ad avere un ruolo importantissimo anche in quelle offline. Di cosa si occupa nel dettaglio questa persona? Cerca di monitorare, in riferimento ad un brand, le conversazioni su di esso o sui alcuni prodotti e servizi.

Crea così un dialogo a direzione doppia tra le persone ed il brand. In pochissime parole, osserva la community, contribuendo a creare interazioni ed engagement. Per engagement si intende la necessità di creare delle relazioni e delle connessioni profonde con i propri clienti, che ne possano così orientare nel tempo le decisioni di acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like