Attività di sampling: cos’è e come può stimolare l’acquisto

sampling
Attività di sampling: cos’è e come può stimolare l’acquisto

Le aziende, tra le tante azioni di marketing offline, ricorrono il più delle volte al product sampling quando intendono lanciare un nuovo prodotto o aumentare la quota di mercato di un prodotto già consolidato. Andiamo a vedere nel dettaglio cos’è ed in cosa consiste effettivamente l’attività di sampling.

Sampling marketing

I vantaggi di questa strategia di mercato sono molteplici, sia in ottica di un miglioramento del prodotto (qualitativo ed estetico) sia per reperire informazioni aggiuntive sul consumatore. I product sampling sono sostanzialmente i campioni forniti in omaggio, attività spesso molto utile che permette ai consumatori di provare gratuitamente un determinato prodotto e scoprirne i potenziali vantaggi. Si tratta nello specifico di un metodo diretto per incoraggiare i consumatori ad effettuare il cosiddetto acquisto d’impulso, efficace soprattutto quando l’identità della marca gode già di una buona opinione da parte dei consumatori.

Attivare un’esperienza gradita al consumatore, attraverso l’assaggio o semplicemente la prova gratuita di un determinato prodotto, può coinvolgere e massimizzare il processo di conversione. L’engagement, quindi, è un obiettivo fondamentale anche per tutte le attività di marketing offline, non solo per quelle generate sul web. Ma quali sono effettivamente i vantaggi riscontrabili per questo genere di strategia?

Vantaggi

Dopo aver elencato i motivi che spingono un brand a scegliere il product sampling tra le sue strategie di marketing in store, vediamo quali sono i vantaggi nell’utilizzo di campioni di prova:

– informazioni più dettagliate sull’efficacia del prodotto;

– informazioni più dettagliate sui gusti e sulle preferenze dei consumatori;

– riuscire ad ottenere un feedback da parte del consumatore/potenziale acquirente;

Uno dei metodo molto utilizzati ed efficaci per vendere un prodotto offline e, soprattutto, capire quali sono gli interventi da implementare sul prodotto stesso è proprio attraverso la prova gratuita, studiando il comportamento e le reazioni suscitate sui potenziali acquirenti. Lo studio e l’analisi del comportamento dei consumatori è la chiave per affinare tutte le caratteristiche che il prodotto dovrà avere. Il campionamento, quindi, è un metodo molto utile per la commercializzazione del prodotto: attraverso un’unica attività è possibile raggiungere svariati obiettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like